Posts Tagged ‘app’

A due anni dall’inizio del nostro progetto di ricerca europeo “MUV – Mobility Urban Values” e dopo più di 30.000 km sostenibili percorsi a suon di allenamenti a piedi, in bici e con i mezzi pubblici dagli atleti che utilizzano l’applicazione, siamo pronti per la sfida più attesa: il primo Torneo delle Città.

Otto i team che si sfideranno in questa nuova, entusiasmante, modalità di gioco: Amsterdam, Barcellona, Fundao, Ghent, Helsinki, Palermo, Roma e Teresina.

Alle sei città pilota del progetto, se ne sono infatti aggiunte da pochi mesi altre dieci grazie ad una Open Call lanciata a settembre 2018.

Tra le nuove arrivate, la nostra capitale e la Brasiliana Teresina si sono da subito distinte per la loro voglia di giocare e provare a cambiare le abitudini di mobilità cittadine.

Il torneo avrà inizio il 3 giugno e si concluderà il 21 luglio. Sette settimane di match, ognuno diretto e della durata di una settimana, in una vera e propria competizione sportiva alla fine della quale verrà incoronata la città più sostenibile.

Nel primo girone Palermo sfiderà Barcellona e lo farà senza timore.

Gli atleti palermitani sono infatti numerosi e agguerriti così come l’allenatore della squadra, l’Assessore alla Mobilità Giusto Catania.

In bocca a tutti i team e naturalmente forza Palermo!

Dopo il successo di Palermo onTour, l’app che permette di pianificare tour personalizzati nel capoluogo siciliano, premiata dal Google Developers Group Sicilia e allo Smau come miglior progetto legato al turismo, PUSH. presenta Open Tour.

L’applicazione per smartphone, lanciata in esclusiva a Milano, permette di creare degli itinerari su misura sfruttando gli Open Data, dati liberamente accessibili a tutti e caratterizzati da licenze di distribuzione che ne permettono la fruizione e diffusione da parte degli utenti.  È disponibile per i dispositivi Android e scaricabile gratuitamente dal Play Store.

Semplice e intuitivo il suo funzionamento: indicando il tempo a propria disposizione, il proprio punto di partenza e cosa si è interessati a visitare, l’app genererà un percorso turistico personalizzato, fornendo informazioni utili sui luoghi da visitare e – naturalmente – una mappa.  Grazie agli Open Data l‘algoritmo sviluppato da PUSH è in grado inoltre di calcolare in quanto tempo è possibile raggiungere un qualunque sito e se questo sarà aperto e visitabile al proprio arrivo.

Pensando inoltre ai turisti che spesso non dispongono di una connessione internet all’estero, l’app – disponibile anche in inglese – funziona perfettamente offline.

Open Tour però è soprattutto un progetto collaborativo: attraverso un meccanismo basato sulla condivisione dei contenuti, è pensata per essere disponibile per infinite città. Chiunque infatti attraverso il sito Open-tour.org può candidarsi per realizzare il dataset della propria città contribuendo alla crescita e alla diffusione dell’app.

 

 

La sperimentazione della nostra app trafficO2 continua: è in arrivo la terza SUV Challenge di trafficO2 – dove SUV sta per Sustainable Urban Values – la sfida che premia gli spostamenti sostenibili degli studenti dell’Università di Palermo.

Utilizzando trafficO2 e muovendosi a piedi, in bici, in vehicle pooling e con i mezzi AMAT gli utenti guadagneranno dei punti che daranno loro diritto ai premi messi in palio dalla rete di partner che hanno aderito al progetto.

Diverse le novità presenti nella nuova release dell’app (disponibile per iOS e Android) che gli studenti testeranno in anteprima: la possibilità di selezionare i mezzi pubblici come modalità di spostamento, le notifiche “bomba” che permetteranno di guadagnare punti extra e tanto altro.

Gli studenti interessati a partecipare alla SUV Challenge, che avrà luogo ad aprile prossimo, possono iscriversi tramite il sito trafficO2. Riceveranno ulteriori informazioni  via e-mail poco prima dell’inizio della sfida.

Anche per questa SUV Challenge sarà presente una comunità ad invito costituita da soggetti interessati a testare in esclusiva l’app.

Palermo Pulita è l’app ideata da Social Street Palermo che permette di segnalare la presenza di rifiuti, discariche abusive e danni all’arredo urbano presenti nel territorio della città di Palermo.

L’utilizzo dell’app è semplice e immediato: per fare le segnalazioni è sufficiente scattare una foto in tempo reale, selezionare la categoria di riferimento (discariche abusive, rifiuti pericolosi, rifiuti urbani e danni all’arredo urbano) e inviare l’informazione geolocalizzata al server. Le segnalazioni vengono raccolte in modo totalmente anonimo dall’app, e i dati raccolti verranno successivamente mostrati sotto forma di density map sulla pagina http://socialstreetpalermo.it/up/ per capire quale zona ha bisogno di un intervento urgente.

PUSH. – che sposa i valori di partecipazione civica attiva veicolati dalla comunità solidale e partecipativa di Social Street Palermo – ne ha realizzato la versione iOs, scaricabile dall’App Store a questo indirizzo.

Dopo la positiva esperienza dell’edizione 2013, anche quest’anno PUSH è stata selezionata tra le 200 realtà che parteciperanno all’Expo delle Startup, evento che si svolgerà a Milano giovedi 19 e venerdi 20 giugno presso Palazzo Lombardia.

Abbiamo realizzato per l’occasione un video che racconta il primo anno di attività della nostra organizzazione. Potete visualizzarlo qui (anche per continuare a votarlo e condividerlo sui social).

L’evento – giunto alla terza edizione – si inserisce all’interno del più ampio programma di Cross Creativity, kermesse della Regione Lombardia con lo scopo di incentivare – attraverso un programma ricco di iniziative – l’innovazione, la cultura e la creatività.

Un appuntamento imperdibile per startupper ed investitori, un’occasione per incontrarsi, conoscersi, condividere idee ed esperienze nei diversi ambiti advertising, gaming, turismo, cultura, design/architecture e digital.

La partecipazione è gratuita. Basta registrarsi qui.

Per info visita il sito ufficiale www.expodellestartup.com

Nuova veste grafica per il sitoweb trafficO2.

Oltre alla sezione dedicata al progetto e alla fase di sperimentazione, grande spazio è stato riservato alla SUVChallenge, la prima sfida di trafficO2 che coinvolge i 100 studenti dell’Università di Palermo che hanno inviato la propria candidatura per partecipare e diventare tester dell’app.

Da oggi gli studenti potranno scaricare l’applicazione e prepararsi per la sfida che inizierà mercoledi 28 maggio.

Scoprite il regolamento, tutti i premi e i partner su traffico2.com

Si è svolta l’11 maggio, presso il Palazzo Armao di Santo Stefano di Camastra (ME), la prima edizione dell’Android App Festival. Un evento completamente gratuito dedicato agli sviluppatori e a tutti gli appassionati del mondo Android.

L’Android App Festival è un contest organizzato dai quattro Google Developer Group presenti in Sicilia (Palermo, Catania, Nebrodi e Gela), con lo scopo di diffondere la conoscenza delle tecnologie di sviluppo per i dispositivi basati sul sistema operativo Android.

Un programma ricco, articolato in due momenti: la prima parte della giornata è stata dedicata alla presentazione, cinque slide in cinque minuti, delle 24 app in gara; il pomeriggio invece, molto più tecnico, ha visto alternarsi momenti formativi e seminari sulle tecnologie impiegate per lo sviluppo in ambito Android.

PUSH, con Angelo Marchesin, ha partecipato al contest presentando Palermo OnTour – un’app basata su OpenData che pianifica tour della città in base al tempo a disposizione – classificandosi al primo posto. Oltre alla grande soddisfazione per la vittoria, vari i premi che sono stati vinti, tra cui un Google Nexus 7, un abbonamento annuale a GitHub e 2 mesi come ospite presso l’acceleratore Working Capital di Catania.

Palermo onTour è già disponibile gratuitamente su Play Store. Scaricatela e fateci sapere che ne pensate.

PUSH partner di Open House Roma, l’evento annuale – organizzato dall’Associazione Open City Roma – che in un solo weekend consente l’apertura gratuita di centinaia di edifici notevoli per peculiarità architettoniche e artistiche, prestando particolare attenzione al patrimonio moderno e contemporaneo senza trascuare quello storico.

L’evento, totalmente gratuito, permette di accedere a tutti i siti e agli eventi in programma con visite guidate curate dagli stessi progettisti e dagli studenti di Architettura delle Università di Roma.
Di contorno, tour pedonali e ciclabili ed eventi speciali mirati a riscoprire il patrimonio nascosto della capitale: spazi che solitamente, per via della loro quotidiana funzione, non sono aperti alla fruizione pubblica.

L’app realizzata da PUSH darà la possibilità ai visitatori di pianificare le visite durante i due giorni dell’evento.
Gli utenti potranno dunque consultare ed esplorare la lista delle location e degli eventi in programma, ordinandoli in base alla distanza rilevata dalla georeferenzazione e filtrarla in base alle proprie esigenze e preferenze (periodo storico, autore, giorno e orari di apertura, etc.)
Potranno inoltre consultare le schede tecniche di ciascuna location, aggiungerle tra i preferiti, prenotare la visita e condividere i propri percorsi sui social network.

L’app è disponibile sia per dispositivi iOS sia per Android.

Per maggiori info www.openhouseroma.org

PUSH partecipa al concorso “ApPalermo, Palermo Open Data Contest” – promosso dal Comune di Palermo – con un’app basata sugli OpenData che pianifica tour della città in base al tempo a disposizione.

Questo il meccanismo semplice e innovativo: indicando il punto di partenza, gli interessi, il mezzo di trasporto e il tempo a disposizione, l’app genera un personale itinerario turistico georeferenziato, evitando spiacevoli sorprese, infatti l’app inserirà automaticamente soltanto i luoghi realmente aperti e fruibili nell’orario selezionato. Una guida completa e a portata di mano, disponibile anche offline, per scoprire i luoghi più interessanti da visitare e muoversi con facilità nel territorio.

L’itinerario comprende la mappa, gli indirizzi e le relative distanze dei luoghi da visitare, oltre informazioni aggiuntive come orari di apertura, costo dei biglietti d’ingresso e contatti utili. Per ogni luogo è presente una scheda informativa, ricca di curiosità e tips per arricchire la visita in città.

L’iniziativa del Comune di Palermo, in linea con le politiche dell’organizzazione, ha come obiettivo quello di facilitare l’accesso al patrimonio informativo pubblico e accrescere la trasparenza dei dati aumentando il numero e il livello dei servizi digitali per i cittadini e i turisti.

Palermo OnTour, attualmente disponibile per dispositivi Android, è già scaricabile gratuitamente su Play Store. Presto implementata la versione iOs.

Maggiori info: www.on-tour.it

Droidcon: l’evento mondiale dedicato agli sviluppatori Android fa tappa in Italia. Dopo Londra, Parigi, Berlino e molte altre capitali europee finalmente sbarca a Torino, precisamente il 6 e 7 febbraio 2014.

I nostri Pusher Roberto Filippi, Alessandro Riva e Andrea Tosatto parteciperanno all’evento, organizzato da Synesthesia e sponsorizzato – tra gli altri – dall’Istituto Superiore Mario Boella.

Due giorni di talk, workshop e conferenze in programma al Centro Congressi Torino Incontra. Un’occasione unica per conoscere altri sviluppatori, smanettoni e appassionati e poter confrontarsi, sperimentare e restare al passo con tutte le novità che la tecnologia Android offre per la progettazione di app su dispositivi mobile.

I biglietti sono acquistabili su Eventbrite.

SocialMarket, il progetto presentato in collaborazione con il team dello studio di architettura Ines Bajardi, si è qualificato tra i 20 finalisti della Smart City Challenge organizzata da FI-WARE, la piattaforma per la creazione di app innovative e la gestione di dati su larga scala che mira a creare un ecosistema dell’innovazione sostenibile coinvolgendo developer, enterpreneur e sponsor.

 

Un importante traguardo, specie se si guarda ai numeri: oltre 400 progetti presentati, provenienti da team di 23 diverse nazionalità, in decine di settori di riferimento (cloud hosting, big data analysis, identity management, internet of things, etc.).

 

Il Campus Party 2014 si svolgerà a San Paolo in Brasile, dal 27 gennaio al 2 febbraio. I 20 finalisti saranno chiamati a presentare il proprio prototipo alla commissione tecnica che decreterà i vincitori dei 3 premi e delle 2 menzioni speciali.

Ufficialmente partita la sperimentazione di trafficO2: è stata rilasciata oggi la Beta privata che 42 studenti dell’Università degli Studi di Palermo, selezionati in occasione del workshop “Mobility, behaviours: apps”, testeranno sui loro smartphone.

 

Il primo passo di una sperimentazione che punta a coinvolgere gli oltre 60.000 mila utenti dell’Ateneo palermitano e, in seguito, l’intera cittadinanza.
Il bacino di tester verrà infatti gradualmente ampliato, così come le funzionalità dell’app che saranno migliorate e potenziate sulla base dei suggerimenti dei tester, chiamati a recensirla periodicamente.

 

Il team PUSH è già all’opera per la seconda release, prevista per il 25 dicembre. Il nostro regalo di Natale all’insegna della sostenibilità.

Quattro dei nostri pusher hanno partecipato allo Startup Weekend Palermo, l’evento che riunisce sviluppatori, designer, esperti di business e marketing, product manager e in generale tutti coloro che nutrono interesse per il mondo del web, del mobile, dell’ICT e dell’innovazione, che si è svolto dal 29 novembre all’1 dicembre 2013 all’ITIS Vittorio Emanuele III di Palermo.

Un applauso a Mauro Filippi, Angelo Marchesin, Alessandro Riva e Claudio Terzo che – in team con Angelo Calderone, Antonio Liuni, Mario Malcangi e Veronica Schembri- si sono aggiudicati il secondo premio con la loro idea: Ciciro, una piattaforma web e mobile di promozione del territorio siciliano attraverso le eccellenze enogastronomiche.

7 nuovi progetti di social innovation: questo il risultato di 3 intensi giorni di lavoro con gli studenti delle Facoltà di Architettura, Ingegneria, Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Palermo.
Grazie a tutti i ragazzi che hanno lavorato con impegno ed entusiasmo e ai tutor che hanno saputo ispirarli e guidarli. Un ringraziamento speciale ai relatori che hanno raccontato come l’integrazione tra social media, ICT e social innovation possa ispirare gli smart citizens di domani. Preziosa la collaborazione dello staff delle Facoltà coinvolte che hanno creduto fermamente nel progetto. Indispensabile il contributo dei partner tecnici, che hanno reso il nostro programma ricco di interessanti inziative. Last but not least, il team di PUSH.

Presentato oggi a Palazzo Steri il workshop organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo e aperto agli studenti delle Facoltà di Architettura, Ingegneria e Scienze della Formazione, in programma dal 21 al 23 novembre 2013, nell’ambito del progetto trafficO2.

Una preziosa opportunità di lavorare concretamente ad un progetto di social innovation, facendo squadra con i colleghi delle altre facoltà in team di lavoro interdisciplinari coordinati da tutor, che metteranno a disposizione le loro competenze tecniche e professionali.

Progettazione fattiva e approfondimenti tematici per una tre giorni intensa e ricca di iniziative, grazie alla collaborazione dei partner tecnici – l’Istituto Superiore Mario Boella di Torino e il Google Developer Group di Palermo.

Gli studenti interessati potranno registrarsi sul sito www.traffico2.com, compilando l’apposito form di iscrizione. Al termine del workshop, saranno riconosciuti 3 CFU (crediti formativi universitari) e gli studenti diventeranno tester di trafficO2. Verrà rilasciata una versione alfa privata dell’app da provare sui propri smartphone e recensire con report periodici che permetteranno di arricchirla e potenziarla, implementando nuove funzioni e migliorando l’interfaccia grafica e la user experience.

Una collaborazione tra gli studenti e il team dell’Associazione PUSH – ideatrice di trafficO2 – che porterà alla graduale estensione del bacino di tester, coinvolgendo entro il 2014 tutti i 60.000 utenti dell’Università degli Studi di Palermo.

Qui trovi la cartella stampa della conferenza.

Piazza Sant’Anna, 3 - 90133 Palermo
(+39) 091-6164848
C.F. 97285820821

Informativa sulla privacy