Posts Tagged ‘turismo’

Dopo il successo di Palermo onTour, l’app che permette di pianificare tour personalizzati nel capoluogo siciliano, premiata dal Google Developers Group Sicilia e allo Smau come miglior progetto legato al turismo, PUSH. presenta Open Tour.

L’applicazione per smartphone, lanciata in esclusiva a Milano, permette di creare degli itinerari su misura sfruttando gli Open Data, dati liberamente accessibili a tutti e caratterizzati da licenze di distribuzione che ne permettono la fruizione e diffusione da parte degli utenti.  È disponibile per i dispositivi Android e scaricabile gratuitamente dal Play Store.

Semplice e intuitivo il suo funzionamento: indicando il tempo a propria disposizione, il proprio punto di partenza e cosa si è interessati a visitare, l’app genererà un percorso turistico personalizzato, fornendo informazioni utili sui luoghi da visitare e – naturalmente – una mappa.  Grazie agli Open Data l‘algoritmo sviluppato da PUSH è in grado inoltre di calcolare in quanto tempo è possibile raggiungere un qualunque sito e se questo sarà aperto e visitabile al proprio arrivo.

Pensando inoltre ai turisti che spesso non dispongono di una connessione internet all’estero, l’app – disponibile anche in inglese – funziona perfettamente offline.

Open Tour però è soprattutto un progetto collaborativo: attraverso un meccanismo basato sulla condivisione dei contenuti, è pensata per essere disponibile per infinite città. Chiunque infatti attraverso il sito Open-tour.org può candidarsi per realizzare il dataset della propria città contribuendo alla crescita e alla diffusione dell’app.

 

 

A Scuola di OpenCoesione (ASOC) è un percorso innovativo di didattica interdisciplinare rivolto alle scuole secondarie di ogni tipo, frutto di un accordo siglato nel giugno 2013 tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica.

Scopo del progetto è portare nelle scuole italiane concetti come Open Data, Data Journalism, Monitoraggio civico e Politiche di Coesione.
ASOC promuove infatti principi di cittadinanza consapevole attraverso attività di monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici e l’impiego di tecnologie di informazione e comunicazione a partire dai dati aperti (open data) pubblicati sul portale OpenCoesione.

PUSH è stata selezionata per far parte della “Rete di Amici ASOC“, rete che raccoglie le associazioni selezionate con il bando “Amici di ASOC” e che affiancheranno le scuole a livello tematico sul proprio tema di riferimento.

Oggi comincerà il lavoro di PUSH insieme agli studenti dell’I.I.S.S. Francesco Ferrara; il tema scelto è il Turismo e Beni Culturali.
In totale sono previsti 5 incontri di circa 3 ore per lo sviluppo di un progetto e lo svolgimento di alcune attività didattiche e progettuali ad esso correlate.

Lo step di oggi è dedicato all’approfondimento del tema scelto e ai primi passi da svolgere per raccogliere informazioni e dati per portare avanti il progetto.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale di ASOC.

Un’altra vittoria per Palermo onTour: l’app, che permette di pianificare itinerari turistici georeferenziati in base al tempo a disposizione, ha vinto il secondo premio al contest “ApPalermo, Palermo Open Data Contest”.

La competizione era stata lanciata dal Comune di Palermo con lo scopo di incentivare lo sviluppo di app basate sull’utilizzo degli Open Data, diffusi dallo stesso Comune, e conseguentemente facilitare l’accesso al patrimonio informativo pubblico aumentando il numero e il livello dei servizi digitali per i cittadini e i turisti.

Palermo onTour, che oltre agli itinerari fornisce informazioni utili ai turisti ed è utilizzabile anche offline, si è dimostrata all’altezza della competizione vincendo il secondo premio di 5.000 euro, che saranno reinvestiti per ampliare le funzionalità dell’app. Sul sito del Comune di Palermo è disponibile la classifica dei vincitori del contest.
L’applicazione ha di recente vinto il Mob App Awards 2014 nella categoria “Viaggi e Turismo”, e vanta anche il primo premio dell’Android App Festival.

Attualmente è disponibile per Android ed è scaricabile gratuitamente sul Play Store.

PUSH partecipa al concorso “ApPalermo, Palermo Open Data Contest” – promosso dal Comune di Palermo – con un’app basata sugli OpenData che pianifica tour della città in base al tempo a disposizione.

Questo il meccanismo semplice e innovativo: indicando il punto di partenza, gli interessi, il mezzo di trasporto e il tempo a disposizione, l’app genera un personale itinerario turistico georeferenziato, evitando spiacevoli sorprese, infatti l’app inserirà automaticamente soltanto i luoghi realmente aperti e fruibili nell’orario selezionato. Una guida completa e a portata di mano, disponibile anche offline, per scoprire i luoghi più interessanti da visitare e muoversi con facilità nel territorio.

L’itinerario comprende la mappa, gli indirizzi e le relative distanze dei luoghi da visitare, oltre informazioni aggiuntive come orari di apertura, costo dei biglietti d’ingresso e contatti utili. Per ogni luogo è presente una scheda informativa, ricca di curiosità e tips per arricchire la visita in città.

L’iniziativa del Comune di Palermo, in linea con le politiche dell’organizzazione, ha come obiettivo quello di facilitare l’accesso al patrimonio informativo pubblico e accrescere la trasparenza dei dati aumentando il numero e il livello dei servizi digitali per i cittadini e i turisti.

Palermo OnTour, attualmente disponibile per dispositivi Android, è già scaricabile gratuitamente su Play Store. Presto implementata la versione iOs.

Maggiori info: www.on-tour.it

Piazza Sant’Anna, 3 - 90133 Palermo
(+39) 091-6164848
C.F. 97285820821

Informativa sulla privacy