Posts Tagged ‘smart city’

Giovedì 17 marzo alle 18.30 si svolgerà nella sede di Digital Magics Palermo, in seno alla tappa palermitana di SmArt City Italia, un appuntamento informale per discutere di Smart City da punti di vista differenti. Radici e avanguardia per una Palermo da reinventare nella sua vocazione e nel suo desiderio di sviluppo, elementi che saranno il fil rouge delle storie raccontate dagli speaker che, attraverso una presentazione creativa e non-convenzionale, prenderanno parte all’evento.

L’evento sarà un Happy Hour con la struttura di un Pecha Kucha: si tratta di una presentazione di 6 minuti e 40 secondi veloce e incisiva che riduce e condensa all’essenziale la “storia” che si vuole raccontare. Regole ben precise per limitare la creatività: decidere di mostrare solo 20 immagini e per ognuna di esse parlare 20 secondi.

Non solo il tempo e il numero di foto limitate metteranno in moto la creatività ma – dato che le slide cambiano automaticamente ogni venti secondi – si è costretti a preparare molto bene il tutto o si finirà facilmente fuori sincrono.

Il primo Pecha Kucha si è svolto a Tokyo nel 2003, da quel momento è diventato un format per eventi informali durante i quali le persone si riuniscono e condividono le loro idee e i propri progetti attraverso 20 slide.

L’evento di giovedì 17 marzo è organizzato da PUSH in collaborazione con Energia Media.
Sponsor tecnici: Digital Magics Palermo e Factory Accademia, Tenute Orestiadi.

Ecco gli speaker:

Alvise De Sanctis – Expo in città

Angelica Agnello – Orto Capovolto

Enzo Fiammetta – Fondazione Orestiadi

Morena Fanny Raimondo – MORE

Gandolfo Gabriele David – Dimora OZ

Carmela Dacchille – Edizioni Precarie

Fabio Rizzo – Indigo

La partecipazione è gratuita: sarà sufficiente registrarsi tramite Eventbrite.

 

 

 

Domenico Schillaci, con il progetto trafficO2, è tra i cinque vincitori degli Smart City Innovation Awards.

Si tratta di una conferenza e di una competizione che ha lo scopo di individuare, ispirare e connettere giovani innovatori e imprenditori tecnologici per avere un rapido ed efficiente successo nel settore Smart City. Partner principali dell’iniziativa sono BNL Gruppo BNP Paribas e MIT Enterprise Forum, affiliato al Massachusetts Institute of Technology.

I vincitori hanno la possibilità di presentare i propri progetti ad un pubblico composto ad hoc da investitori, imprenditori, accademici, tecnici e business leaders durante la cerimonia di premiazione che si terrà domani 11 giugno a Milano durante la Wave Exposition.

Gli Smart City Innovation Awards premieranno inoltre il miglior progetto con un viaggio per partecipare alla EmTech – la più importante conferenza globale sulle tecnologie emergenti – che avrà luogo presso il MIT Media Lab, nel cuore del MIT campus a Cambridge, Massachusetts, dal 2 al 4 novembre 2015.

L’evento ospiterà alcuni tra i principali esperti internazionali in smart city e urban mobility tra cui Carlo Ratti (DriveWave di MIT Senseable City Lab), Irene Tinagli (Membro della Camera dei Deputati del Parlamento Italiano), Umberto Malesci (CEO di Fluidmesh Networks) e Antoinette Matthews (Executive Director di MIT Enterprise Forum).

I relatori discuteranno sulle ultime tendenze globali, esperienze e best practices del mondo smart city e urban mobility.

Per PUSH è un’occasione importantissima per far conoscere il progetto trafficO2 – l’app che premia gli spostamenti sostenibili – a un pubblico di esperti del settore.

Sabato 14 giugno si svolgerà a Bologna, presso il Palazzo Re Enzo, il  primo “Festival delle Comunità del Cambiamento”, ideato ed organizzato dall’associazione RENA.

Un evento unico nel suo genere, all’insegna di networking, tavoli di confronto e scambio di esperienze. Uno spazio in cui moltiplicare il valore, incontrarsi, contaminarsi e provare a collaborare. Chiamati a raccolta i protagonisti dell’innovazione italiana che hanno dimostrato molto interesse, registrando un tutto esaurito alle iscrizioni.

Un ricco programma, dalle 10 fino a tarda sera, in cui parteciperanno 150 organizzazioni, tra comunità, pubbliche amministrazioni, imprese e 15 speaker di rilevanza nazionale.

PUSH prenderà parte all’evento e sarà rappresentata da Domenico Schillaci e Salvatore Di Dio. Il festival rappresenta un’occasione importante per incontrare realtà con le quali si sta già iniziando a collaborare e per conoscerne di nuove, ma anche un’ottima opportunità per prendere parte a tavoli tematici che trattano argomenti alla base di molti dei progetti sviluppati dalla nostra associazione, quali la social innovation, gli OpenData, la promozione del territorio, il crowdfunding e le comunità collaborative.

L’evento potrà essere seguito anche in diretta streaming o seguendo su twitter l’associazione RENA e l’hashtag #RENAfestival dedicato all’evento.

Per tutte le informazioni si può consultare il sito ufficiale.

Dopo il successo dell’edizione passata, dal 16 al 18 maggio ritorna Prima_era fest  – Festival degli stili di vita sostenibili presso El Barrio, Centro per il Protagonismo Giovanile, della città di Torino.

L’evento, ad ingresso gratuito, è organizzato da CISV nell’ambito del progetto Up To Youth 2.0: i giovani per un’ Europa Smart, grazie al contributo della Comunità Europea – Programma Youth in Action, con il patrocinio della Città di Torino e di Fondazione Torino Smart City.

Tre giorni di interessanti e variegate attività: workshop, condivisione di buone pratiche, mercatini, concerti, dj set, spazi per bambini e tanto altro comporranno questo inconsueto seminario incentrato su tre temi di forte attualità: alimentazione sana e sovranità alimentare, riutilizzo dei materiali e mobilità sostenibile.

Giovani e realtà provenienti da diverse parti d’Italia, dal nord al sud, (Brescia, Grosseto, Roma, Pescara, Napoli) si incontreranno confrontandosi con i responsabili delle politiche per la gioventù, con l’obiettivo di far crescere un confronto che possa far emergere punti di forza, di debolezza e prospettive possibili per il futuro.

Mauro Filippi racconterà l’esperienza di PUSH e il progetto trafficO2, in occasione del workshop dedicato alle nuove mobilità sostenibili in programma domenica 18 maggio. Esperienze positive in città e in altri territori, esempi di buone pratiche e confronto con i rappresentanti dell’amministrazione comunale.

Tutte le attività sono gratuite; per partecipare ai workshop è necessario la prenotazione tramite email (elbarrio@elbarrio.it) indicando in oggetto il nome del workshop a cui si vuole prender parte.

PUSH partecipa a “Mobilità e Logistica Urbana” il seminario organizzato nell’ambito del corso di formazione locale in Management sulla Smart City, realizzato grazie alla collaborazione tra il Comune di Torino e il Politecnico di Torino.

Un dibattito su tendenze, prodotti, servizi e progetti in programma oggi a partire dalle ore 10.

Nel pomeriggio, dalle ore 14.30, l’intervento di Salvatore Di Dio che racconterà il progetto trafficO2 insieme ad altre testimonianze di sistemi di mobilità per il cittadino, tra best practices e prospettive future.

SocialMarket, il progetto presentato in collaborazione con il team dello studio di architettura Ines Bajardi, si è qualificato tra i 20 finalisti della Smart City Challenge organizzata da FI-WARE, la piattaforma per la creazione di app innovative e la gestione di dati su larga scala che mira a creare un ecosistema dell’innovazione sostenibile coinvolgendo developer, enterpreneur e sponsor.

 

Un importante traguardo, specie se si guarda ai numeri: oltre 400 progetti presentati, provenienti da team di 23 diverse nazionalità, in decine di settori di riferimento (cloud hosting, big data analysis, identity management, internet of things, etc.).

 

Il Campus Party 2014 si svolgerà a San Paolo in Brasile, dal 27 gennaio al 2 febbraio. I 20 finalisti saranno chiamati a presentare il proprio prototipo alla commissione tecnica che decreterà i vincitori dei 3 premi e delle 2 menzioni speciali.




Ufficialmente partita la sperimentazione di trafficO2: è stata rilasciata oggi la Beta privata che 42 studenti dell’Università degli Studi di Palermo, selezionati in occasione del workshop “Mobility, behaviours: apps”, testeranno sui loro smartphone.

 

Il primo passo di una sperimentazione che punta a coinvolgere gli oltre 60.000 mila utenti dell’Ateneo palermitano e, in seguito, l’intera cittadinanza.
Il bacino di tester verrà infatti gradualmente ampliato, così come le funzionalità dell’app che saranno migliorate e potenziate sulla base dei suggerimenti dei tester, chiamati a recensirla periodicamente.

 

Il team PUSH è già all’opera per la seconda release, prevista per il 25 dicembre. Il nostro regalo di Natale all’insegna della sostenibilità.

7 nuovi progetti di social innovation: questo il risultato di 3 intensi giorni di lavoro con gli studenti delle Facoltà di Architettura, Ingegneria, Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Palermo.
Grazie a tutti i ragazzi che hanno lavorato con impegno ed entusiasmo e ai tutor che hanno saputo ispirarli e guidarli. Un ringraziamento speciale ai relatori che hanno raccontato come l’integrazione tra social media, ICT e social innovation possa ispirare gli smart citizens di domani. Preziosa la collaborazione dello staff delle Facoltà coinvolte che hanno creduto fermamente nel progetto. Indispensabile il contributo dei partner tecnici, che hanno reso il nostro programma ricco di interessanti inziative. Last but not least, il team di PUSH.

Atterrati oggi in Spagna per partecipare alla terza edizione di Smart City Expo, il più importante evento mondiale in tema di Smart Cities che si svolgerà dal 19 al 21 novembre 2013 a Barcellona. Oltre 300 esperti e policy maker provenienti da tutto il mondo esporranno i progetti e le soluzioni più innovative per rendere realmente smart l’esperienza quotidiana dei city users.

Setting the stage for a smarter world, questo il tema dell’edizione 2013 a cui parteciperà anche PUSH con il progetto trafficO2, all”interno dell’area dedicata ai progetti italiani del PONREC. Una vetrina internazionale prestigiosa ma anche un’occasione unica per scambiare esperienze e pianificare lo sviluppo delle smart cities di domani.

Si svolgerà domani al Centro sperimentale di cinematografia di Palermo, il seminario territoriale di progettazione partecipata della Sicilia all’interno del Padiglione Italia di Expo 2015.

L’evento, che si terrà a Milano dall’1 maggio al 31 ottobre, sarà un momento di altissimo richiamo nazionale e internazionale dedicato al tema «Nutrire il pianeta, energia per la vita». L’Esposizione Universale e Padiglione Italia puntano infatti a rendersi portavoce di una visione proattiva della cultura, dell’economia italiana e dei suoi protagonisti, dando visibilità e accompagnando la voglia di pensare e praticare il futuro e il desiderio di tornare a crescere, coordinando e valorizzando il sistema socio-economico nazionale per rappresentare al meglio l’immagine dell’Italia e dei suoi territori di fronte al mondo.

Per individuare i contenuti di partecipazione a Expo 2015 di regioni ed enti territoriali, Padiglione Italia, d’intesa con la Cabina di regia organizza una serie di seminari territoriali di progettazione partecipata, dal titolo “Expo 2015 per l’Italia”, che vantano anche il contributo del Censis.

Appuntamenti finalizzati all’ascolto dei territori e dei loro protagonisti per immaginare una rappresentazione organica e coinvolgente dell’Italia, che guardi al futuro a partire dalle ricchezze della nostra storia e della nostra identità.

Tra i relatori del seminario Forum per la Sicilia anche il Presidente di PUSHSalvatore di Dio, che racconterà i progetti dell’Associazione dell’ambito della social innovation. Un impegno animato dalla forte spinta a lavorare per le città e per i cittadini, gettando le basi per le smart cities di domani con progetti semplici, efficaci e sostenibili in grado di innescare nuove politiche urbane e sociali.

L’appuntamento è domani martedì 12 novembre ai Cantieri culturali alla Zisa – Pad. 4, Via P. Gili n. 4 – Palermo (PA).

Ufficialmente aperte le iscrizioni al workshop “Mobility, behaviours: apps” organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo e aperto agli studenti delle facoltà di Architettura, Ingegneria e Scienze della Formazione che darà loro l’opportunità di lavorare concretamente, in gruppi di lavoro interdisciplinari, ad un progetto di social innovation con il supporto di tutor, che metteranno a disposizione le loro competenze tecniche e professionali.

Progettazione fattiva e approfondimenti tematici per una tre giorni intensa e ricca di iniziative, grazie alla collaborazione dei partner tecnici: l’Istituto Superiore Mario Boella di Torino, il Google Developer Group di Palermo e We Are Social, conversation agency con sede a Milano.

Per conoscere i requisiti d’ammissione e candidarsi occorre compilare il form d’iscrizione entro il prossimo 14 novembre.

Gli studenti selezionati saranno contattati per prendere parte alle attività, in programma dal 21 al 23 novembre a Palazzo Chiaramonte Steri.

Mobility, behaviours: apps” è un workshop realizzato nell’ambito del progetto trafficO2, un social network per la mobilità urbana delle comunità che punta a ridurre traffico e inquinamento proponendo premi in cambio di spostamenti sostenibili. Per maggiori info visita il sito traffico2.com.




Presentato oggi a Palazzo Steri il workshop organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo e aperto agli studenti delle Facoltà di Architettura, Ingegneria e Scienze della Formazione, in programma dal 21 al 23 novembre 2013, nell’ambito del progetto trafficO2.

Una preziosa opportunità di lavorare concretamente ad un progetto di social innovation, facendo squadra con i colleghi delle altre facoltà in team di lavoro interdisciplinari coordinati da tutor, che metteranno a disposizione le loro competenze tecniche e professionali.

Progettazione fattiva e approfondimenti tematici per una tre giorni intensa e ricca di iniziative, grazie alla collaborazione dei partner tecnici – l’Istituto Superiore Mario Boella di Torino e il Google Developer Group di Palermo.

Gli studenti interessati potranno registrarsi sul sito www.traffico2.com, compilando l’apposito form di iscrizione. Al termine del workshop, saranno riconosciuti 3 CFU (crediti formativi universitari) e gli studenti diventeranno tester di trafficO2. Verrà rilasciata una versione alfa privata dell’app da provare sui propri smartphone e recensire con report periodici che permetteranno di arricchirla e potenziarla, implementando nuove funzioni e migliorando l’interfaccia grafica e la user experience.

Una collaborazione tra gli studenti e il team dell’Associazione PUSH – ideatrice di trafficO2 – che porterà alla graduale estensione del bacino di tester, coinvolgendo entro il 2014 tutti i 60.000 utenti dell’Università degli Studi di Palermo.

Qui trovi la cartella stampa della conferenza.




Conferenza stampa di presentazione del progetto trafficO2 – social network per la mobilità sostenibile e del workshop “Mobility, behaviours: apps” organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo.

La conferenza si svolgerà sabato 26 ottobre – alle ore 10.30 – nella suggestiva location della Sala delle Capriate, all’interno del complesso monumentale di Palazzo Chiaramonte Steri in Piazza Marina n. 61 (Palermo).

Per maggiori info sul workshop clicca qui.

Per partecipare alla conferenza stampa iscriviti su Eventbrite.




Slowscape, il progetto di rifunzionalizzazione dell’antico sistema difensivo della costa pugliese, nato dalla tesi di laurea dell’architetto Claudio Esposito e svillupato in collaborazione con PUSH (di cui è socio), è tra i 30 pre-finalisti del concorso “ARS – Arte che realizza occupazione sociale” della Fondazione Italiana Accenture.

Traguardo significativo, specie se si guarda ai numeri: 514 proposte presentate da 1.240 partecipanti in 6 sei settori di riferimento. Tutti i dati nell’infografica ufficiale.

La fase successiva di valutazione partirà il 26 luglio e si concluderà il prossimo 10 settembre, quando il Comitato Tecnico decreterà i 10 progetti finalisti: le migliori idee in grado di creare occupazione sociale economicamente sostenibile, valorizzando il patrimonio artistico del nostro Paese.

Il progetto, in concerto con la Regione Puglia e le amministrazioni dei comuni interessati, conta numerosi partner – tra cui: The Hub Bari, iStarter, Istituto Superiore Mario Boella, J.A.N.U.B – che contribuiranno con la loro expertise nel settore.

Primo in classifica con oltre 1.400 like, il video pitch di trafficO2 si aggiudica la partecipazione alla Fiera delle Startup organizzata dal Gruppo 24 ORE per promuovere un’occasione di incontro tra startuppers e investitori.

L’evento – giunto alla seconda edizione – è realizzato in collaborazione con Il Sole 24 Ore, Radio 24, Startuppami e Startupbusiness e si svolgerà presso gli spazi di via Monte Rosa n. 91 a Milano, lunedì 17 giugno.

Una gara di creatività a cui parteciperanno duecento startup, raggruppate in aree tematiche,  per contendersi l’attenzione di visitatori e investitori.

In programma anche momenti di approfondimento e confronto sulla costituzione e gestione di una startup, molteplici spunti di innovazione, dal crowdfunding al crowdsourcing, un virtual tour post fiera e persino un flashmob.

Vi aspettiamo allo stand #84, Sala Collina.

La partecipazione è gratuita. Per info visita il sito ufficiale.




Piazza Sant’Anna, 3 - 90133 Palermo
(+39) 091-68777079
C.F. 97285820821

Informativa sulla privacy