Posts Tagged ‘smart cities’

Si intitola  Smart Cities in Southern Europe” la conferenza  a cui prenderanno parte oggi, 24 aprile 2015, Salvatore Di Dio e Domenico Schillaci.

L’evento, organizzato dalla Spanish-Hellenic Chamber of Commerce in collaborazione con Activus e con l’Institute Cervantes, ha come topic principale la potenzialità del Sud Europa nel suo sviluppo di pratiche sostenibili.

Partendo dal quadro attuale che l’Europa offre, si presenteranno le esperienze migliori che possono essere da esempio per un futuro più smart. Energie rinnovabili, mobilità sostenibile, il trattamento dei rifiuti e molti altri argomenti saranno trattati durante la conferenza.

Salvatore Di Dio e Domenico Schillaci interverranno con uno speech dal titolo “Social/Citizens Networking for Growing Urban Smartness”, in cui racconteranno il progetto di mobilità sostenibile trafficO2 e analizzeranno in che modo potrà estendersi e adattarsi ad altre realtà del Sud Europa.

L’evento si svolgerà presso l’Istituto Cervantes di Atene e coinvolgerà, tra gli altri, le pubbliche amministrazioni locali, istituti di ricerca e Università.

 

Sabato 7  e domenica 8 febbraio Villafranca (Verona), ospiterà un boot camp dedicato a smart cities e pubblica amministrazione: per due giorni le best practice degli enti locali incontreranno l’innovazione delle startup del circuito di Mind The Bridge.

La manifestazione, che prevede l’intervento di esperti nel settore,  è organizzata da E-Globalservice, società di servizi per enti e aziende. Al termine della due giorni si scoprirà quali saranno le tre startup – tra le oltre cento che hanno inviato la propria candidatura – su cui la società ha deciso di investire.

Tra le candidate finaliste ci sarà anche PUSH, presente con Salvatore Di Dio e Domenico Schillaci, i quali domenica 8 presenteranno l’associazione nel pitch dedicato ai tredici progetti finalisti.

Il programma della manifestazione prevede per sabato 7 una tavola rotonda aperta al pubblico dedicata alle Pubbliche Amministrazioni: La nuova PA: Digitalizzazione e Smart Cities, Efficienza e Vantaggi Condivisi, mentre domenica 8 sarà dedicata agli interventi di due ospiti: Nick Mastronardi, fondatore e CEO di Polco e Benedetta Arese Lucini, General Manager di Uber.

Il programma dell’evento è disponibile sulla pagina Eventbrite dedicata.

Doppio appuntamento a Bruxelles per PUSH: sia oggi che domani Salvatore Di Dio e Domenico Schillaci saranno impegnati in due importanti incontri a tema smart cities.

Oggi parteciperanno a un incontro con l’organizzazione Code For Europe, network internazionale che coordina le esperienze degli innovatori sociali di tutta Europa con lo scopo di diffondere e rendere accessibili a tutte le città europee soluzioni smart per il loro sviluppo.

Obiettivo dell’incontro di oggi sarà quello di pianificare al meglio il coinvolgimento di PUSH – da poco partner di Code For Europe – e il suo ruolo di innovatore sociale in Italia all’interno di questo progetto internazionale.

Domani 22 gennaio, invece, PUSH parteciperà alla “Connected Smart Cities Conference” organizzata da ENoLL (European Network of Living Labs). Si tratta di un evento istituito come uno spazio di condivisione e dibattito sulla tecnologia, gli ecosistemi e i toolkit per le smart cities.

Il programma, consultabile sulla pagina Eventbrite dell’evento, prevede diversi interventi in cui si discuterà di smart cities a tutto tondo: da temi più tecnici, legati all’uso della tecnologia anche da parte dei cittadini, alla connessione fra le città intelligenti a livello nazionale e internazionale. Un’occasione importante per PUSH per confrontarsi con interlocutori internazionali su un tema centrale nel suo lavoro.

Il progetto “The Smart Innovation Island – Mobilità Connettività Turismo” –  presentato dall’aggregazione di comuni dell’Isola d’Ischia e da diverse associazioni tra cui PUSH –  ha vinto il bando EFISIO, l’iniziativa lanciata da Studiare Sviluppo in collaborazione con l’Osservatorio Nazionale Smart City – ANCI.

Il progetto mira a innovare ambiti quali la mobilità, lo sviluppo economico, l’energia e la sicurezza dei cittadini attraverso l’introduzione di nuove tecnologie e di sistemi innovativi di gestione e condivisione delle informazioni. 

L’idea è anche quella di promuovere il coinvolgimento diretto dei cittadini, delle associazioni e di tutti gli stakeholder, a partire da istituti di ricerca e università fino alle più giovani generazioni di professionisti e di progettisti di innovazione sociale, per trasferire non solo il know-how tecnico scientifico, ma soprattutto le esperienze organizzative e manageriali di livello nazionale ed internazionale al fine di replicare sull’isola di Ischia modelli virtuosi e iniziative innovative.

PUSH collaborerà al progetto mettendo a disposizione le proprie competenze e la propria esperienza nell’ambito dell’innovazione sociale guidata da nuove tecnologie e nuovi media.

Bilancio positivo per l’esperienza in Brasile dove Claudio Esposito, Mauro Filippi e Andrea Tosatto hanno presentato alla giuria della sezione Smart Cities del Fi-Ware Challenge il progetto The Social Market, una piattaforma pensata per incentivare e premiare le azioni positive all’interno della propria comunità di riferimento, realizzato in collaborazione con il team di Ines Bajardi.

Una settimana intensa, durante la quale la commissione tecnica FI-WARE – composta da esperti informatici e sviluppatori specializzati – ci ha aiutato a mettere a punto un prototipo in vista della presentazione finale, nell’ambito dell’ampio scenario tecnologico del Campus Party Brasil che ospitava la competizione.

La giuria, al termine dei lavori, ha premiato i 3 progetti vincitori: Fi-Guardian di Marcos Marconi (Brasile), Sparky app di Alejandro Santamaria (Messico) e Smartbox di Alvaro Romero Izquierdo (Spagna). Inoltre, due menzioni speciali: “App più innovativa” per Smart App City di Daniel Menchaca (Spagna) e “Giovane sviluppatore” per Smart Zity di Aberto Martin Alcubierre (Spagna).

Qui l’elenco completo dei progetti finalisti e di quelli premiati. Noi ci mettiamo già all’opera per l’edizione 2015.

Push a Milano per partecipare ai CommTech Talks organizzati dal Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni del Politecnico di Milano. Incontri, seminari e dibattiti per favorire l’incontro di studenti, docenti e esperti del mondo industriale ed economico.

Social innovation in smart cities” sarà il tema dell’appuntamento in programma lunedì 13 gennaio dove Domenico Schillaci, fondatore di PUSH ed ex-studente del Politecnico, racconterà l’impegno dell’Associazione nei progetti di social innovation e participation di supporto alle smart cities policies.

L’appuntamento è il 13 gennaio, ore 12.15 – Sala Conferenze Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano.

Atterrati oggi in Spagna per partecipare alla terza edizione di Smart City Expo, il più importante evento mondiale in tema di Smart Cities che si svolgerà dal 19 al 21 novembre 2013 a Barcellona. Oltre 300 esperti e policy maker provenienti da tutto il mondo esporranno i progetti e le soluzioni più innovative per rendere realmente smart l’esperienza quotidiana dei city users.

Setting the stage for a smarter world, questo il tema dell’edizione 2013 a cui parteciperà anche PUSH con il progetto trafficO2, all”interno dell’area dedicata ai progetti italiani del PONREC. Una vetrina internazionale prestigiosa ma anche un’occasione unica per scambiare esperienze e pianificare lo sviluppo delle smart cities di domani.

Si svolgerà domani al Centro sperimentale di cinematografia di Palermo, il seminario territoriale di progettazione partecipata della Sicilia all’interno del Padiglione Italia di Expo 2015.

L’evento, che si terrà a Milano dall’1 maggio al 31 ottobre, sarà un momento di altissimo richiamo nazionale e internazionale dedicato al tema «Nutrire il pianeta, energia per la vita». L’Esposizione Universale e Padiglione Italia puntano infatti a rendersi portavoce di una visione proattiva della cultura, dell’economia italiana e dei suoi protagonisti, dando visibilità e accompagnando la voglia di pensare e praticare il futuro e il desiderio di tornare a crescere, coordinando e valorizzando il sistema socio-economico nazionale per rappresentare al meglio l’immagine dell’Italia e dei suoi territori di fronte al mondo.

Per individuare i contenuti di partecipazione a Expo 2015 di regioni ed enti territoriali, Padiglione Italia, d’intesa con la Cabina di regia organizza una serie di seminari territoriali di progettazione partecipata, dal titolo “Expo 2015 per l’Italia”, che vantano anche il contributo del Censis.

Appuntamenti finalizzati all’ascolto dei territori e dei loro protagonisti per immaginare una rappresentazione organica e coinvolgente dell’Italia, che guardi al futuro a partire dalle ricchezze della nostra storia e della nostra identità.

Tra i relatori del seminario Forum per la Sicilia anche il Presidente di PUSHSalvatore di Dio, che racconterà i progetti dell’Associazione dell’ambito della social innovation. Un impegno animato dalla forte spinta a lavorare per le città e per i cittadini, gettando le basi per le smart cities di domani con progetti semplici, efficaci e sostenibili in grado di innescare nuove politiche urbane e sociali.

L’appuntamento è domani martedì 12 novembre ai Cantieri culturali alla Zisa – Pad. 4, Via P. Gili n. 4 – Palermo (PA).

trafficO2 a Salerno per il 50° congresso nazionale AICA, l’evento organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno che si terrà presso il Campus di Fisciano dal 18 al 20 settembre.

Frontiere Digitali: dal Digital Divide alla Smart Society”, questo il tema dell’edizione 2013. Nel corso dei tre giorni, infatti, ricercatori, docenti e professionisti impegnati nel settore ICT si incontreranno per valutare in che modo il nostro Paese si stia preparando ad affrontare le sfide future di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, in risposta ed in accordo alle strategie europee di ricerca e innovazione.

Particolare l’attenzione a tutte le iniziative e attività di ricerca sui temi del cambiamento climatico, della sicurezza, dell’approvvigionamento energetico e alimentare, della salute e della mobilità. Temi in cui la trasversalità dell’ICT gioca un ruolo significativo di supporto all’innovazione.

Il team trafficO2, selezionato tra i progetti vincitori del bando “Smart Cities and Communities and Social Innovation” promosso dal MIUR nel 2012, parteciperà alla tavola rotonda “Smart Mobility e Social Innovation”, in programma giovedì 19 settembre alle ore 16.

Interverrano, tra gli altri, Antonio Pescapè, Università degli Studi di Napoli Federico II, Anna Donati, delegata del Sindaco di Napoli per la mobilità sostenibile e Fabrizio Cobis, dirigente ufficio programmi speciali di ricerca e diffusione della cultura scientifica del MIUR.

Qui il programma completo del congresso.

Piazza Sant’Anna, 3 - 90133 Palermo
(+39) 091-6164848
C.F. 97285820821

Informativa sulla privacy