PUSH lancia City as a Service: due appuntamenti per l’innovazione urbana e il Service Design in Sicilia.

Una nuova avventura per il team di PUSH:  il prossimo autunno organizzerà City as a Service, un doppio evento che mira a interrogarsi sui cambiamenti delle città e delle abitudini dei suoi cittadini attraverso l’uso di servizi innovativi e tecnologici, adottando un approccio dal basso e centrato sull’utente.

City as a Service si focalizzerà sull’area mediterranea e su quei servizi capaci di fornire soluzioni efficaci in contesti marginali; sarà un’occasione per discutere di innovazione digitale e service design.

La prima tappa sarà “City as a Service Intensive School” e avrà luogo a Erice (TP) dal 25 settembre al 3 ottobre. Nove giorni per formarsi, confrontarsi e approfondire le dinamiche urbane legate all’innovazione e ai servizi digitali ai cittadini in contesti storicizzati: un approccio interdisciplinare per ripensare la città attraverso le tecnologie e il confronto transculturale.

L’Intensive School è aperta a 30 ragazzi fra i 18 e i 35 anni; la formula di partecipazione sarà quella della candidatura volontaria ed è previsto lo sgravio del costo di iscrizione grazie a borse di studio offerte da sponsor privati. È già possibile candidarsi sul sito edu.wepush.org.

Sarà un’occasione per lasciarsi ispirare e mettersi alla prova, attraverso un viaggio guidato nel mondo del Service Design, cercando di stimolare lo sviluppo di idee innovative.

I risultati prodotti durante i giorni di Intensive School faranno parte dei contenuti della seconda tappa dell’evento, l’Urban Thinkers Campus – City as a Service, che si terrà a Palermo dall’8 al 10 ottobre 2015 ai Cantieri Culturali alla Zisa.

L’evento è promosso dalle Nazioni Unite con lo scopo di sensibilizzare e creare consapevolezza tra i cittadini sulle questioni urbane, e preparare i contenuti che verranno presentati alla conferenza Habitat III “The city we need” (Quito 2016).

Il Campus è concepito come spazio aperto a workshop e seminari tematici, un’opportunità per condividere e promuovere trasformazioni urbane positive. Il forum intende offrire idee e soluzioni, proponendo un approccio integrato, dando voce ai diversi stakeholder, al fine di portare la società civile, rappresentanti della pubblica amministrazione, della città, dell’industria ed esperti del settore ad individuare e affrontare insieme eventuali ostacoli allo sviluppo “intelligente”.

È possibile partecipare attivamente, inviando le proprie proposte di servizi innovativi tramite la pagina web utc.wepush.org. Output dell’evento sarà un documento ufficiale che verrà presentato e condiviso alla conferenza Habitat III di Quito 2016.

Continuate a seguire gli aggiornamenti della manifestazione anche sui profili social di City as a Service: Facebook e Twitter.

 

Piazza Sant’Anna, 3 - 90133 Palermo
(+39) 091-6164848
C.F. 97285820821

Informativa sulla privacy