Palermo Hackathon - Una porta aperta sul processo di integrazione

PUSH è lieta di supportare il Comune di Palermo nell’organizzazione del primo hackathon del progetto EasyRights. Assistiamo gli immigrati nei loro primi passi nel loro nuovo paese.

Contesto del progetto

L’Hackathon di Palermo é parte del progetto Europeo EasyRights, che ha un obiettivo molto semplice: mettere insieme co-creazione e tecnologie di Intelligenza Artificiale per facilitare gli immigrati nella comprensione e nell’accesso dei servizi a cui hanno diritto.
EasyRights sta sviluppando la sua piattaforma in quattro cittá pilota: Birmimgham, Larissa, Palermo e Malaga.

La sfida di Palermo Hackathon

L’obiettivo è trovare la soluzione tecnologica più compatibile ai bisogni dei migranti nel processo di inserimento all’anagrafe come primo passo essenziale verso l’integrazione nel nostro paese. La creazione di una soluzione tecnologica che faciliti l’accesso al servizio anagrafe avrà un impatto positivo sia per gli immigrati che accedono ai loro diritti fondamentali, sia per le istituzioni pubbliche che superano ostacoli che rallentano l’erogazione del servizio stesso.

Il team o il partecipante vincitore firmerà un contratto di 4.000 € per l’ulteriore sviluppo del progetto, in collaborazione con il team tecnico di EasyRights e con il Comune di Palermo.

72 ore per trasformare le idee di soluzioni in prototipi

Chiusura iscrizioni: 16 Febbraio 2021
Evento Hackathon: 18, 19, 20 Febbraio 2021
Nomina vincitori: 25 Febbraio 2021

Tre intensi giorni per creare una soluzione tecnologica:

  • che faciliti gli immigrati nella comprensione dei moduli per la registrazione anagrafica, nella lingua madre o in più lingue.
  • che fornisca informazioni sui passaggi necessari per accedere al servizio e per conoscere quali documenti portare all’appuntamento.  Molti immigrati faticano a capire quali siano i requisiti necessari per accedere all’iscrizione e per prenotare il primo appuntamento online anziché recarsi fisicamente.

Chi può partecipare?

La sfida è aperta a sviluppatori di servizi, studenti di ingegneria, designer, innovatori sociali ed esperti in scienze sociali. Possono partecipare come singoli individui o in team.

Registrati al Palermo Hackathon.

Piazza Sant’Anna, 3 - 90133 Palermo
(+39) 091-6164848
C.F. 97285820821

Informativa sulla privacy