Slowscape tra i 30 pre-finalisti del bando Accenture

Slowscape, il progetto di rifunzionalizzazione dell’antico sistema difensivo della costa pugliese, nato dalla tesi di laurea dell’architetto Claudio Esposito e svillupato in collaborazione con PUSH (di cui è socio), è tra i 30 pre-finalisti del concorso “ARS – Arte che realizza occupazione sociale” della Fondazione Italiana Accenture.

Traguardo significativo, specie se si guarda ai numeri: 514 proposte presentate da 1.240 partecipanti in 6 sei settori di riferimento. Tutti i dati nell’infografica ufficiale.

La fase successiva di valutazione partirà il 26 luglio e si concluderà il prossimo 10 settembre, quando il Comitato Tecnico decreterà i 10 progetti finalisti: le migliori idee in grado di creare occupazione sociale economicamente sostenibile, valorizzando il patrimonio artistico del nostro Paese.

Il progetto, in concerto con la Regione Puglia e le amministrazioni dei comuni interessati, conta numerosi partner – tra cui: The Hub Bari, iStarter, Istituto Superiore Mario Boella, J.A.N.U.B – che contribuiranno con la loro expertise nel settore.

Piazza Sant’Anna, 3 - 90133 Palermo
(+39) 091-68777079
C.F. 97285820821

Informativa sulla privacy