Migliorare la mobilità sostenibile nelle città è un gioco con MUV

MUV – Mobility Urban Values

TOPICS

  • #SUSTAINABLEMOBILITY
  • #SMARTCOMMUNITIES
  • #ENVIRONMENT
  • #URBANPLANNING

LINKS

IL CONTESTO

Dal 2017 al 2020, PUSH coordinerà un consorzio di 14 partner di 8 diversi paesi europei – Belgio, Danimarca, Finlandia, Italia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo e Spagna – in una ricerca che ha come obiettivo quello di migliorare la mobilità urbana applicando un approccio innovativo: incoraggiare i cittadini a muoversi in modo più sostenibile attraverso un gioco che mescola esperienza reale e digitale.

L’IDEA

MUV (Urban Mobility Values) favorisce il cambiamento delle abitudini di mobilità all’interno delle comunità locali utilizzando un approccio innovativo per ridurre il traffico. Il progetto mira ad accrescere la consapevolezza dei cittadini sulla qualità dell’ambiente urbano al fine di promuovere il passaggio verso scelte di mobilità più sostenibili e salutari. All’interno di MUV le soluzioni di mobilità sono co-create e validate all’interno di workshop che vedono il coinvolgimento delle comunità di cittadini e stakeholder di sei diversi quartieri in sei diverse città – Buitenveldert a Amsterdam (NL), Sant Andreu a Barcellona (ES), Muide / Meulested nel porto di Ghent (BE), centro storico di Fundao (PT), Jätkäsaari a Helsinki (FI) e centro storico di Palermo (IT).

L’ASPETTO INNOVATIVO

L’approccio innovativo di MUV punta alla mobilità sostenibile attraverso una combinazione di
metodi: co-creazione, sensibilizzazione, dinamiche di gioco, incentivi, premi, nuove forme di
comunicazione, disegno artistico, ICT, analisi dei dati e governance aperta. MUV sceglie di non investire sui cambiamenti infrastrutturali che implicano processi lunghi e costosi, ma punta tutto sulla sensibilizzazione e sul coinvolgimento delle comunità locali con l’obiettivo di tradurre meglio le esigenze dei cittadini in soluzioni e servizi efficaci per le nostre città.
Il sistema MUV si compone essenzialmente di un’app che traccia i tragitti giornalieri degli utenti e premia quelli più sostenibili e di un network di stazioni di monitoraggio per la rilevazione di dati ambientali e la misurazione dell’impatto del progetto sulle aree interessate.

 

L’IMPATTO

MUV rappresenta l’evoluzione su larga scala di trafficO2, progetto di ricerca di PUSH della durata di tre anni, co-finanziato nel 2012 dal MIUR e sviluppato a Palermo.
Proprio grazie ai risultati incoraggianti di trafficO2, MUV è stato selezionato nel 2016 per far parte del programma di accelerazione per startup “30 Weeks” promosso da Google e Hyper Island ed è stato presentato da PUSH durante la conferenza internazionale Habitat III svoltasi a Quito nell’ottobre dello stesso anno.
Il progetto MUV è stato finanziato nel 2017 dall’Unione Europea attraverso la call Horizon 2020 Mobility for Growth gestita dall’Agenzia Esecutiva INEA. Il progetto fa parte del network europeo di CIVITAS, iniziativa a favore del trasporto sostenibile e innovativo nelle città.

LA SCALABILITÀ

Una volta testate, le soluzioni di mobilità progettate all’interno di MUV verranno estese ad ulteriori comunità in altre città in Europa attraverso delle Open Call lanciate durante il secondo e terzo anno di progetto con l’obiettivo di coinvolgere nuove città e nuove comunità di utenti. L’approccio adottato si presta infatti per essere replicato facilmente in altri contesti urbani. Il coinvolgimento degli utenti in tutte le fasi di progettazione e sperimentazione del servizio, infatti, permette di adattarlo a comunità con caratteristiche e bisogni differenti in ogni città.

Piazza Sant’Anna, 3 - 90133 Palermo
(+39) 091-6164848
C.F. 97285820821

Informativa sulla privacy